PAGINA FACEBOOK: Villa Lurani Cernuschi

Email: villavitalba@gmail.com

Sulla collina di Umbriana al margine del nucleo antico di Almenno San Salvatore, sorgono, circondati dai vigneti secolari, il Convento di San Nicola e la Villa Vitalba Lurani Cernuschi. Il Convento di San Nicola fu edificato alla fine del ‘400, quando un’epidemia di peste portò i cittadini a far voto di erigere una cappella. Il progetto si trasformò nel giro di pochi anni nella realizzazione di una chiesa e di un convento dedicati a Santa Maria della Consolazione, edificati tra 1488 e 1518. La chiesa, riccamente decorata con stucchi e dipinti, ospita al suo interno un raro esempio di organo cinquecentesco (1588); costruito dagli Antegnati, si è conservato intatto e, grazie ad un magistrale restauro, viene utilizzato ancora per concerti e rassegne. Nella seconda metà del ‘700 il nobile Paolo Defendo Vitalba, già proprietario della villa, acquistò all’asta il convento e i terreni circostanti. Nel 1830 la villa venne ristrutturata dall’architetto Giacomo Bianconi. La proprietà passò per via ereditaria a Clarina Barca, nipote di Maria Candida Vitalba Barca, e nella seconda metà dell’800, attraverso il matrimonio di Clarina Barca con Agostino, alla famiglia dei Conti Lurani Cernuschi. L’edificio si apre verso il parco con un’ampia facciata tripartita, rigorosamente asimmetrica. Alcune sale dell’ala orientale presentano soffitti con la sottostante alta fascia riccamente decorata a toni policromi. Particolarmente interessante una sala con pareti e soffitti ariosamente decorati con paesaggi ed animali esotici dipinti da Quirino Salvatoni. Il parco è animato da statue attribuite allo scultore Pirovano. La villa e il giardino sono disponibili per ricevimenti, concerti, mostre a altri eventi. Possibilità di pernottamento per gruppi fino a 20 persone.